(+39) 3409510078 info@maldavventura.it
(+39) 3409510078 info@maldavventura.it
Islanda - Speciale Aurora Boreale
Quota 1.600€
Prenota un posto
Chiedi informazioni:
Nome e cognome*
Email*
Telefono*
Il tuo messaggio*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Disponibilità: 8 posti
* Per favore seleziona tutti i campi richiesti per procedere allo step successivo

Invia prenotazione

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

201

Viaggio in Islanda a Caccia dell’ aurora boreale

0
  • dal 05/02 al 13/02/2022
  • 9 giorni / 8 notti
  • Viaggio con guida

Viaggio in Islanda a Caccia dell’Aurora Boreale.

Tra la Groenlandia e la Gran Bretagna sorge un’isola che sembra levitare sulle acque dell’oceano Atlantico come un magico miraggio, una terra di ghiaccio e fuoco, di oscurità e luce, di quiete e tempesta. L’Islanda è un’isola incantata dove la natura incontaminata diviene storia, arte e leggenda una terra dove i ghiacciai brillano più dei diamanti e i prati sono più verdi di uno smeraldo, una terra dove i contrasti creano scenari fantastici e magicamente unici: non è un caso che i primi Vichinghi che vi sbarcarono ebbero la percezione che qui dimorassero gli Dei.

Nel 868 d.C il navigatore vichingo Floki Vilgerdarson colonizzò questa terra dandole il nome con cui oggi tutti la conosciamo; la sua permanenza sull’isola fu di tale importanza che la valle in cui abitò e morì reca ancora il suo nome (Flokadur “valle di Floki) e le divinità che portò con se dalla Norvegia vivono ancora nel cuore e nella mente di molti. L’Islanda infatti è l’unico paese al mondo in cui gli Asatru (i seguaci delle antiche tradizioni) sono riconosciuti e possono liberamente praticare il loro credo, qui ogni spiaggia, vulcano e cascata ha una sua identità spirituale e ci racconta la sua storia: ammirando la potenza e la magnificenza della cascata di Codafoss, ad esempio, dovreste scorgere nei tre getti principali le tre divinità Odino, Thor e Freyr.

I famosissimi faraglioni di Vik! Altro non sono che due Troll pietrificati dal sole ovviamente. I Geysir! Sono i vapori prodotti dalla cucina di Hel, regina degli inferi. L’aurora boreale! I suoi sfavillanti colori sono certamente il sole riflesso sugli scudi delle Valchirie. E se osservando le abitazioni noterete nei giardini delle piccole casette in legno perfettamente arredate al loro interno, non fateci caso, sono li per dare riparo agli Alfar (Elfi) durante il freddo inverno: il 60% della popolazione infatti crede negli elfi e il restante 40% non osa negarne l’esistenza perché il popolo invisibile è amico dell’uomo e,se trattato con cortesia, non gli nega il suo magico aiuto.

E non è finita qui: tutti conoscono il mostro di Loch Ness in Scozia, ma in Islanda c’è un drago ,Lagarfljotsormur, che è stato addirittura certificato come realmente esistente da documentazioni governative!

Quindi se durante il viaggio ci capiterà di vedere dei Troll, incontrare degli Alfar o scorgere negli occhi dei corvi che ci osservano lo sguardo inquisitorio di Odino non temete, non siete pazzi, siete in Islanda!

Leggi il programma completo

Sarai reindirizzato al sito di Trekkilandia
Le foto del viaggio al campo base dell'Everest
Hai bisogno di informazioni?
Invia con WhatsApp