fbpx
(+39) 3409510078 info@maldavventura.it
(+39) 3409510078 info@maldavventura.it
Spagna
Quota 1.390€
Prenota un posto
Chiedi informazioni:
Nome e cognome*
Email*
Telefono*
Il tuo messaggio*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Ottobre 22, 2022
Disponibilità: 14 posti
* Per favore seleziona tutti i campi richiesti per procedere allo step successivo

Invia prenotazione

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

11093

VIAGGIO IN BICI IN SPAGNA SULLE ORME DEL CHISCIOTTE

0
  • 22 Ottobre / 20 Ottobre 2022
  • 9 giorni / 8 notti
  • Viaggio con guida

Viaggio in Bici in Spagna – Sulla Ruta del Chisciotte

VIAGGIO IN BICI IN SPAGNA

“In un paese della Mancia, di cui non voglio fare il nome, viveva non ha molto, un hidalgo di quelli che tengono la lancia nella rastrelliera, un vecchio scudo, un ossuto ronzino e il levriero da caccia…” Così inizia il famoso romanzo di Miguel de Cervantes “Don Chisciotte della Mancia” , l’opera letteraria spagnola più conosciuta al mondo, che narra le rocambolesche e tragicomiche gesta di un hidalgo convinto di essere un cavaliere errante e del suo improvvisato scudiero.
Nel 2005 per celebrare i quattrocento anni dalla prima pubblicazione del romanzo è stata creata la “Ruta de Don Quijote” un itinerario di bel 2500 Km che ripercorre le avventure del folle cavaliere attraverso La Mancia, un territorio vastissimo, multiforme e cangiante che sembra generato, per l’appunto, dalla fantasia di un abile scrittore.
La regione Castiglia La Mancia è il cuore della Spagna, nel senso che si trova proprio nel suo centro, è una comunità autonoma che include due territori storicamente affiancati : La Castiglia che come suggerisce il nome è la terra dei castelli  e La Mancia il cui nome ha origine dall’arabo Al-Mansha che significa terra senza acqua, secca. In realtà La Mancia è tutt’altro che arida e desolata è una terra ricca di vita e colorata, una distesa sterminata di ulivi e viti, un susseguirsi di meravigliose pianure coltivate e natura selvaggia.

 
Il Viaggio in bici in Spagna in pillole:
  • Si pernotta in caratteristici bed and breakfast
  • Si cena in  ristoranti tipici
  • Gruppo massimo 12 persone 
  • Una delle regioni piu’ suggestiva e poco conosciuta della Spagna
  • Percorso creato da noi che non segue nessun itinerario prestabilito
  • Un viaggio in bici itinerante lontano dal turismo di massa 
  • Gastronomia locale

Itinerario in breve:

  • Giorno 1: Arrivo a Madrid e trasferimento a Toledo  (un’ora di Transfer) Visita notturna della cittá
  • Giorno 2:Visita della Cittá di Toledo insolita 
  • Giorno 3: Toledo – Consuegra 
  • Giorno 4: Consuegra – Fuente el Fresno
  • Giorno 5: Fuente el Fresno – Alcazar de San Juan
  • Giorno 6: Alcazar de San Juan – Tomelloso
  • Giorno 7: Tomelloso – Ruidera  
  • Giorno 8: Ruidera – Daimiel
  • Giorno 9: Daimiel – Parco Nazionale Tablas de Daimiel – Madrid

Cosa è compreso

  • Pratica per l'iscrizione al viaggio
  • Assicurazione medico bagagli
  • Guida ambientale Italiana che ha ideato il viaggio esperta delle zone di viaggio
  • Pernottamenti in camera doppie, triple o quadruple con bagno in camera o in comune
  • Nº 3 cene e tutte le colazioni durante il viaggio
  • Trasporto bagaglio

Cosa non è compreso

  • Il Volo aereo
  • Assicurazione annullamento (Stipulabile direttamente sul nostro sito internet)
  • Tutti I pranzi
  • Tutte le bevande extra
  • Le entrate ad eventuali siti storici
  • Il trasporto per raggiungere Toledo
  • Noleggio bici muscolari o bici Elettriche con le borse da viaggio (Noleggiabili tramite noi con ritiro a Toledo)
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce "Cosa è compreso"

5 motivi per fare il viaggio in bici in Irlanda

  • Passeggiare per la cittá imperiale di Toledo
  • Pedalare tra i mulini a vento di Consuegra e Campo De Criptana
  • Esplorare alcuni dei paesaggi Narrati da Cervantes nel Don Chisciotte
  • Esplorare la sconosciuta Castilla la Mancha in bici con i suoi paesaggi sempre cangianti
  • La laguna de Ruidera

Castilla La Mancia

Informazioni pratiche su Castilla La Mancha

Castiglia La Mancha è situata nel cuore della penisola Iberica, una vasta pianura domina la sua fisionomia, anche se non mancano paesaggi montuosi, come la Cordigliera Centrale (a nord), il Sistema Iberico (a nord-est) e la Sierra Morena e i Monti di Toledo, a sud. Questi ultimi costituiscono la linea di demarcazione per i due bacini idrografici della regione: il Tajo e il Guadiana.

La regione  ospita tre parchi nazionali e numerose aree di interesse, molte delle quali quasi intatte e poco conosciute, dove abitano specie come cervi, caprioli, volpi, linci, aquila reale o avvoltoio nero.

Visitare Castilla la Mancha  in bicicletta

Si puo  scoprire l’originalitá della regione percorrendo altri percorsi alternativi; come” La Ruta de los Pueblos Negros” (che deve il suo nome all’abbondante materiale di ardesia presente in questi luoghi ed elemento caratterizzante della sua architettura popolare), La ruta  attraverso i campi di zafferano, La Città Incantata di “Cuenca”, con i suoi giganteschi e bizzarri blocchi di calcare scolpiti dagli agenti naturali e  Il percorso degli incantesimi del mago Merlino, una regione defintivamente Magica.

Il clima

Il clima della Castilla-La Mancha è mediterraneo con un marcato carattere continentale, chiamato mediterraneo continentalizzato. È simile al tipico clima mediterraneo ma con caratteristiche di climi continentali, con temperature più estreme. Questo clima non è influenzato dal mare, quindi le temperature sono molto più estreme, le estati sono molto calde e gli inverni sono abbastanza freddi. La stagione estiva è la più secca e i 30°C vengono superati con grande frequenza, arrivando sporadicamente oltre i 35°C. Tuttavia, in inverno è normale che le temperature scendano sotto lo 0°C, producendo gelate nelle notti senza nuvole e sporadiche nevicate.

Come arrivare

Il metodo più rapido e comodo per raggiungere  Toledo é senza dubbio l’aereo. L’aeroporto di riferimento é quello di Madrid, infatti solo 1 ora di tragitto separa le due cittá.

Alcuni piatti tipici della cucina Mancega

La gastronomía tradizionale di Castilla-La Mancha è una cucina semplice, realizzata con prodotti  basici, come il formaggio Manchego, una delle eccellenze  culinarie più rappresentative della regione. I piatti della tradizione sono legati alla vita pastorile, quindi piatti consistenti, forti, poiché agricoltori e pastori avevano  bisogno e hanno bisogno di energie sufficiente per svolgere i compiti del campo.

Alcune  ricette tipiche si trovano nell’opera  di Cervantes, in cui  Don Chisciotte racconta i suoi menú,  loda e da importanza ai migliori piatti tipici di Castilla-La Mancha descrivendola come  terra pianeggiante di mulattieri e contadini, dove la ricchezza dei  prodotti  agricoli acquistano un’importanza cruciale nel plasmare la propia  cucina.

Ecco alcuni piatti con gli ingerdienti:

  • Carcamusa: Stufato di maiale, fatto con carne di maiale,  verdure di stagione  cucinato in     una pentola di coccio sale, pepe e olio.

  • Gachas Manchega: Una crema elaborata con farina di Cicerchia, pancetta, aglio, sale pepe e olio.

  • Mazapan: Dolce típico elaborato con mandorle, zucchero e uova.                                                         
  • Miguelitos:  Dolce ripieno, sfoglia ripiena di crema pasticcera e ricoperto di zucchero a velo

Dove dormiamo

Le strutture che utilizzeremo durante la Ruta del Chisciotte  sono di varia tipoligia, dai B&B , Hotel ed  Appartamenti turistici.

 

 

Le foto del viaggio

Programma giorno per giorno

Giorno 1Arrivo a Madrid

Trasferimento a Toledo, sistemazione e  visita notturna della Cittá

  • Pernottamento in Hotel

Giorno 2 Alla Scoperta di Toledo

 

Visita turística alla scoperta della cittá Imperiale di Toledo

  • Notte in Hotel

Giorno 3Toledo - Consuegra

Oggi iniza la nostra avventura alla scoperta della Ruta del Quisciotte della Mancha. Lasciamo la splendida Toledo attraversando la Porta di San Martin e l’omonimo ponte medievale del Tredicesimo Secolo sopra il fiume Tajo. Oltrepassato il ponte si osserva una delle piu’ belle vedute di tutta la cittá che merita senza dubio una foto ricordo. Proseguiamo verso Sud pasando per i piccoli paesini di Ajofrin e Manzaneque i due punti di sosta della giornata. Percorriamo strade bianche in mezzo a campi di cereali e vigneti per diversi chilometri, fino  a scorgere  in lontananza il Cerro Calderico( la collina) che domina Consuegra e ospita un Castello del decimo secolo e i dodici splendidi  mulini a vento, i famosi Giganti del Chiosciotte.

  • Tragitto in bici: 65km medio – 400 metri di dislivello positivo 
  • Pernottamento in Appartamento Turistico

Giorno 4Consuegra - Fuente el Fresno

Dopo un abbondante colazione, pronti, partiamo  un altra volta verso la collina e i Mulini,  li inizia la tappa di oggi. Salutiamo questo splendido luogo con le prime luci del mattino. Da súbito ci immergiamo nella campagna profonda Mancega, oltre 45 km di campi, strade bianche lontane da nuclei abitati, circondate da uliveti e vigneti e  campi di zafferano. Se  fortunati lungo il percorso potremo osservare  da vicino un piccolo allevamento splendidi  Tori in semi libertá. Il piccolo paesino di Malagón sará il nostro punto sosta, prima di percorrere gli ultimi chilometri fino a Fuente el Fresno dove passiamo la notte.

  • Tragitto in bici: 65 km  200 metri di dislivello positivo
  • Pernottamento b&b

Giorno 5Fuente el Fresno - Alcazar de San Juan

Altra fantástica giornata in sella sulla Ruta del Chisciotte. La tappa di oggi é quella che attraversa piu’ nuclei urbani,  attraversiamo infatti quattro piccoli paesini caratteristici della regione, Villarubia de los Ojos, Arenas de San juan, Villarta de San Juan ed Herencia. Luoghi pieni di tradizione e orgoglio contadino e dove tra una pausa e l’altra potremo gustare qualche piccola specialitá.

  • Tragitto 
in bici: 65 km facile –  150 metri di dislivello positivo
  • Pernottamento in Hotel

 

Giorno 6Alcazar de San Juan - Tomelloso

Dopo Colazione partiamo in direzione di Campo de Criptana, stop obligatorio perché rappresenta un altro luogo símbolo della regione e della Ruta del Chisciotte. Ci perdiamo tra i suoi vicoli fino a raggiungere la parte alta del paese,  dove riposano 10 splendidi mulini a vento, anchessi citati nell’opera di Cervantes. Ci prendiamo un po’ di tempo per passeggiare e godere del luogo. Ci rimettiamo in sella, attraversiamo  sterminati campi di cereali e vigneti, fino a raggiungere Tomelloso. Visitiamo il paese alla ricerca dei suoi segreti.

  • Tragitto 
in bici: 40 km facile –  180 metri di dislivello positivo
  • Pernottamento in Hotel

Giorno 7 Tomelloso - Ruidera - Anello laguna de la Ruidera

Lasciamo Tomelloso e ci dirigiamo verso una delle zone piu’ belle di tutto il percorso, Il parco naturale della laguna di Ruidera. Lungo il tragitto avremo modo di fermarci per una piccola degustazione di formaggio Mancego e visitare il piccolo castello di Peñarroya ( XII secolo) che segna quasi come a difesa l’ingresso al parco naturale della laguna. Ci fermiamo a Ruidera per il pranzo e súbito dopo ci avventuriamo alla scoperta della Laguna con un giro ad anello davvero spettacolare.

  • Tragitto 
in bici: 38km + 20km anello laguna de la Ruidera 450 metri di dislivello positivo
  • Pernottamento in Hotel

Giorno 8Ruidera - Daimiel

Iniziamo la tappa di oggi con una breve salita seguendo la strada nazionale, dopo qualche chilometro ci immergiamo trai campi della Dehesa, terra rossiccia e lecci caratterizzano un paesaggio davvero único. Prima di arrivare a Daimiel la nostra meta, attraversiamo i paesini di Solana e Manzanares, in quest’ultimo visitiamo il piccolo museo del Formaggio e approfittiamo per fare una pausa.

  • Tragitto 
in bici: 50 km  350 metri di dislivello positivo
  • Pernottamento in b&b

Giorno 9Daimiel - Parco Nazionale la Tablas de Daimiel - Madrid - Fine Tour

Raggiungiamo in bici il parco Nazionale. Las Tablas de Daimiel  uno degli ultimi esempi di ecosistema denominato “tavole fluviali” che si formano quando i fiumi straripano nei loro tratti intermedi formando delle  zone umide( lagune). É uno degli ecosistemi acquatici più importanti della Penisola Iberica per la varietà e la qualità della fauna e della flora che la abitano, nonché degli uccelli che la utilizzano  nei passaggi migratori. Visita al parco e transfer a Madrid. Fine Tour.

  • Tragitto 
in bici: 15 km 100 metri di dislivello positivo

Domande?

Quale tipi di assicurazione è compresa ?

Il nostro Tour Operator ha una convenzione con la compagnia assciurativa Axa e mette a disposzione di tutti i suoi viaggiatori una assicurazione Medico Bagagli inclusa nel prezzo del viaggio.

Puoi trovare e scaricare  il PDF con il set informativo della polizza inclusa cliccando qui.

 

 

Posso stipulare una assicurazione che copra dai rischi de Covid ?

Si, il nostro Tour Operator ha a disposizione per i propri viaggiatori, con la compagnia Axa, una assicurazione “GOLD” che copre dai rischi di annullmento del viaggio e malattia e infortunio durante il viaggio anche in casi legati al Covid. 

Il PDF del set informativo della Polizza “Gold” è consultabile e scaricabile cliccando qui

Si consiglia di scrivere a segreteria@maldavventura.com per tutte le richieste specifiche sulle assicurazioni. 

C'è la possibilità di avere la camera singola?

No, in questo viaggio non è possibile avere la camera singola

Che tipologia di bici verranno noleggiate ?

Mendiz x10 o similare

 

Mendiz x10 o similare

 

 

Hai bisogno di informazioni?
Invia con WhatsApp