fbpx
(+39) 3409510078 info@maldavventura.it
(+39) 3409510078 info@maldavventura.it
Trekking in Georgia: cima Pico Kazbegi - Volo incluso
Quota 2.300€
Prenota un posto
Chiedi informazioni:
Nome e cognome*
Email*
Telefono*
Il tuo messaggio*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Agosto 10, 2024
Disponibilità: 14 posti
* Per favore seleziona tutti i campi richiesti per procedere allo step successivo

Invia prenotazione

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

2754

Trekking in Georgia: sulla cima del gigante Pico Kazbegi (5047 mslm)

0
  • Dal 10/08/2024 al 16/08/2024
  • 7 giorni / 6 notti
  • Viaggio con guida
viaggio georgia

Siete mai stati al cospetto di un cinquemila? Conoscete quello che si prova nell’ascensione di una montagna imponente e riuscite ad immaginare cosa significhi raggiungerne la vetta? Il nostro trekking itinerante in Georgia culminerà proprio su uno di questi giganti: il Pico Kazbegi, di 5047 metri. Ci arriveremo lentamente, passo dopo passo e con il giusto acclimatamento, grazie ai trekking che ci porteranno sulle vette di montagne meno alte di quella del gigante georgiano, ma comunque suggestive.

Trekking in Georgia: le nostre tappe

Il nostro obiettivo, il grande obiettivo, sarà però “lui”, il Pico Kazbegi. 

Lo raggiungeremo con consapevolezza, fatica e (soprattutto) meraviglia, perché quello che vedrete durante il cammino, ma soprattutto quello che vedrete dalla cima di questo colosso di roccia, vi ripagherà di tutta la fatica e di tutte le difficoltà incontrate lungo il percorso. Una volta su sarà semplice abbandonarsi all’emozione, perché avremo negli occhi un panorama che non scorderemo mai. Sopra di noi ancora cielo e, sotto di noi, le poetiche valli del Caucaso. Pura natura, semplice poesia

Il trekking itinerante in Georgia che proponiamo è un viaggio impegnativo. Non parliamo di una montagna semplice e, come tutti i trekking che portano a raggiungere altezze del genere, hanno bisogno di un approccio consapevole e coscienzioso. Ecco perché, prima di dedicarci all’ascensione del Pico Kazbegi, attraverseremo i paesaggi bellissimi dei monti del Grande Caucaso lungo la Grande Strada Militare Georgiana. Arriveremo a Juta e, da qui, continueremo a camminare verso il campo che si trova ai piedi del Monte Chaukhebi, di 2550 metri. 

Raggiungeremo, poi, una delle 14 vette di Chaukhi: il Tikanadze, di 3436 metri, per dedicarci, infine, al nostro grande obiettivo di questo suggestivo trekking itinerante in Georgia: la vetta del Pico Kazbegi. Attraverseremo panorami mozzafiato, montagne imponenti, sorprendenti cascate e, muniti di ramponi, cammineremo sull’immenso ghiacciaio Gergeti. Dopo il giusto riposo e l’acclimatamento di un giorno al campo base saremo pronti per andare su, fino in cima. Ci sveglieremo all’alba e cammineremo su neve e ghiaccio, muniti di cinture anticaduta e corde. Sarà un trekking molto impegnativo, ma, una volta in vetta, la fatica lascerà spazio all’emozione e alla bellezza di un panorama che non vedrete altrove.

Trekking itinerante in Georgia: il viaggio organizzato in pillole

Questo tour in Georgia si compone di diversi trekking itineranti che ci porteranno a scoprire le montagne e i panorami incastonati tra le valli del Caucaso. 

  • Scopriremo a piedi l’inesauribile bellezza delle vallate caucasiche
  • Cammineremo tra montagne gigantesche, gole profonde e fiumi fluenti
  • Attraverseremo turriti villaggi medievali nascosti e città scavate nella roccia
  • Visiteremo incredibili e minuscoli villaggi, patrimonio dell'UNESCO
  • Arriveremo ai piedi del Monte Chaukhebi (2550 mslm) e raggiungeremo una delle 14 vette di Chaukhi: il Tikanadze (3436 mslm)
  • Vivremo il silenzio e la bellezza del campo base, dove ci acclimateremo prima dell’ascensione al Pico Kazbegi
  • Raggiungeremo la vetta del gigante Georgiano di 5047 mslm

Il trekking itinerante in Georgia in breve

  • Giorno 1: Tbilisi - Mtskheta - Ananuri – Juta
  • Giorno 2: Juta – Monte Chaukhi (Pico Tikanadze) – Stepantsminda
  • Giorno 3: Stepantsminda – “Stazione meteo
  • Giorno 4: Acclimatamento al campo base
  • Giorno 5: Ascensione al Pico Kazbegi
  • Giorno 6: Acclimatamento al campo
  • Giorno 7: Meteo - Stephantsminda(Kazbegi) - Tbilisi

Trekking in Georgia sul Pico Kazbegi: informazioni da sapere

Durata 

7 giorni/6 notti – MANCANO DATE

Tipologia

Viaggio con guida

Pernottamento

Guesthouse e rifugio

Numero partecipanti

MANCA NUMERO MAX PARTECIPANTI

Trekking in Georgia: itinerario e programma giorno per giorno

Giorno 1Tbilisi - Mtskheta - Ananuri – Juta

Dopo colazione visiteremo Mtskheta, l’antica capitale e centro religioso della Georgia. Visiteremo due luoghi Patrimonio UNESCO: la Chiesa di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli, dove secondo la tradizione è sepolta la tunica di Cristo. Attraverseremo poi i bellissimi paesaggi dei monti del Grande Caucaso, lungo la Grande Strada Militare Georgiana. Durante il tragitto ci fermeremo per una visita al Complesso di Ananuri (XVII sec.), un castello che è stato teatro di numerose battaglie. Passeremo attraverso il Passo di Croce (2385 m) e arriveremo a Juta su un fuoristrada 4×4. Da Juta cammineremo per 2 Km e fino al campo che si trova ai piedi del Monte Chaukhebi (2550 m). Cena e pernottamento a Juta. 

  • Distanza del percorso: 190 Km
  • Pasto compreso: colazione, pranzo al sacco, cena
  • Trasferimento: fuoristrada 4×4
  • Alloggio: Guesthouse

Giorno 2Juta – Monte Chaukhi (Pico Tikanadze) – Stepantsminda

Dopo la colazione al campo cominciamo a camminare di buon mattino verso Chaukhi, un grande massiccio roccioso, e raggiungiamo una delle 14 vette di Chaukhi: il Tikanadze (3436 m).  I monti Chaukhi si trovano tra le province di Khevi e Khevsureti e il villaggio più vicino è Juta. Da questa vetta avremmo una vista panoramica splendida, soprattutto sul nostro grande obiettivo: il monte Kazbegi, oltre che sulle montagne di Khevsureti e Dagestani. Pranzeremo al sacco e, la sera, torneremo a Stepantsminda. Cena e pernottamento a Stepantsminda.

  • Distanza del percorso: 50 Km
  • Difficoltà del trekking: Grado 1A (UIAA)
  • Durata del trekking: 7-8 ore
  • Pasti compresi: colazione, pranzo al sacco e cena
  • Alloggio: Guesthouse

Giorno 3Stepantsminda – “Stazione meteo

Dopo colazione prenderemo il fuoristrada 4×4 e, in 20 minuti, raggiungeremo il Monastero di Gerget, dove visiteremo la chiesa della Santissima Trinità (XIV secolo) a 2.170 mslm. La sua posizione isolata in cima ad una ripida montagna circondata dalla vastità della natura ne ha fatto un simbolo per la Georgia. Dal monastero di Gergeti cammineremo poi verso il monte Kazbegi, godendoci i panorami mozzafiato, circondati dalle maestose montagne del Grande Caucaso. Dopo il passo Sabertse arriveremo sul ghiacciaio Gergeti, che attraverseremo con i ramponi, mentre i nostri bagagli verranno trasportati dai cavalli. Dopo un pranzo al sacco arriveremo fino alla ex-stazione meteorologica. Cena e pernottamento in rifugio.

  • Dislivello in salita: 1500 m
  • Durata del trekking: 8-9 ore
  • Pasti compresi: colazione, pranzo al sacco e cena
  • Alloggio: rifugio

Giorno 4 Acclimatamento al campo base

Durante il quarto giorno del nostro tour itinerante in Georgia ci acclimateremo in alta montagna. Per farlo staremo al campo base e faremo delle semplici passeggiate vicino al campo. I nostri accompagnatori alpini ci insegneranno i dettagli tecnici della ruta e le pratiche legate alla sicurezza e al comportamento da mantenere in gruppo durante un trekking impegnativo come quello del Pico Kazbegi. Andremo a dormire presto e inizieremo la nostra salita alla vetta durante le primissime ore del giorno successivo. Cena e pernottamento in rifugio.

  • Pasti compresi: colazione, pranzo e cena
  • Alloggio: rifugio

Giorno 5Campo base - Pico Kazbegi - Campo base

In questa importante giornata del nostro viaggio in Georgia inizieremo a camminare all’alba e con un solo obiettivo: raggiungere la cima del Pico Kazbegi. Utilizzeremo ramponi, ascia da ghiaccio, cinture anticaduta e corda in quanto cammineremo su neve e ghiaccio. Raggiungeremo la cima del Kazbegi e la sua vista fantastica sulle montagne. Saremo pervasi da un senso di realizzazione lassù, a 5047 metri. Vedremo in lontananza altre vette del Caucaso, come il Monte Elbrus. Torneremo poi al campo base. Cena e pernottamento in rifugio.

  • Dislivello in salita: 1370 m
  • Durata del trekking: 10 ore
  • Pasti compresi: colazione, pranzo al sacco e cena
  • Alloggio: rifugio

Giorno 6Acclimatamento al campo

Oggi, dopo la grande emozione dell’ascesa alla vetta del Pico Kazbegi, ci riposeremo e ci acclimateremo al campo base. Cena e pernottamento in rifugio.

Giorno 7Meteo - Stephantsminda (Kazbegi) - Tbilisi

Ultimo giorno del nostro emozionante trekking itinerante in Georgia. Dopo colazione inizieremo a scendere verso Stepantsminda. Da qui andremo verso Tbilisi, la Capitale, per il rientro in Italia.

  • Dislivello in discesa: 1500 m
  • Durata del trekking: 7 ore
  • Pasti compresi: colazione, pranzo al sacco

Trekking organizzato in Georgia: cosa è compreso nel costo

  • Tutti i trasferimenti interni secondo il programma
  • Trasporto con fuoristrada 4x4
  • Guida professionale italiana
  • Accompagnatore locale durante il trekking
  • Pernottamenti in strutture ricettive di qualità medio-alta, con sistemazione in camere doppie
  • Ingressi (dove previsti) e le tasse locali
  • Pasti: 6 colazioni, 6 pranzi al sacco, 6 cene
  • Organizzazione logistica del trekking con muli e staff di mulattieri per il trasporto dei bagagli
  • Una bottiglia di acqua di 1L, al giorno, per persona.

Trekking organizzato in Georgia: cosa non è compreso nel costo

  • Viaggio aereo e le relative tasse aeroportuali
  • Assicurazione del viaggio
  • Bevande alcoliche e i pasti non indicati
  • Trasferimenti bancari
  • Servizio di facchinaggio negli alberghi
  • Spese strettamente personali, eventuali mance, quant'altro esplicitamente non previsto nel programma.

Trekking sul Pico Kazbegi: 5 motivi per scegliere questo tour organizzato in Georgia

Il Pico Kazbegi e il ghiacciaio Gergeti

  • Il Pico Kazbegi, anche conosciuto come Monte Kazbek, è una maestosa montagna situata nella regione nord-orientale della Georgia, vicino al confine con la Russia. Con i suoi 5047 metri di altezza, è uno dei picchi più elevati del Caucaso e rappresenta una sfida per chiunque decida di scalare la sua vetta. La montagna è stata a lungo considerata sacra dalle popolazioni locali ed ha una grande importanza culturale per la Georgia: la leggenda narra, infatti, che Prometeo, il dio greco del fuoco, fu incatenato sulla vetta del Kazbegi per aver rubato il fuoco agli dei. Oltre alla sua importanza culturale, il Kazbegi è noto per la sua bellezza naturalistica, con le sue vette innevate, le rocce imponenti e le valli spettacolari. L’ascensione al Pico Kazbegi ci darà la possibilità di incontrare un altro gigante: il ghiacciaio Gergeti: uno dei ghiacciai più importanti del Caucaso, che si estende per circa 7,6 km² e con una lunghezza di circa 7,6 km. Questo imponente ghiacciaio si trova ad un'altitudine di circa 3.600 metri sul livello del mare ed è un luogo unico al mondo che però, purtroppo, negli ultimi decenni si è ritirato per via del riscaldamento globale.

Il Complesso di Ananuri

  • Questa bellissima e suggestiva fortezza si erge sulle rive del fiume Aragvi ed è stata costruita nel 1569 per difendere la zona dagli attacchi stranieri. Circondata da alte mura con torri difensive, al suo interno si trovano una serie di edifici, tra cui il palazzo dei duchi, le prigioni, i magazzini e le stalle. Accanto alla fortezza si trova la Chiesa della Natività di Maria, decorata con affreschi e sculture in legno, che ospita anche una serie di reliquie sacre. Il Complesso di Ananuri è un importante esempio dell'architettura georgiana medievale e rappresenta una grande attrazione turistica per la Georgia. La sua posizione panoramica, sulle rive del fiume Aragvi, e la bellezza dei suoi monumenti storici ne fanno uno dei luoghi più visitati e fotografati della Georgia.

I monti Chaukhi e la vetta del Tikanadze

  • I monti Chaukhi sono una catena montuosa situata nella regione di Kazbegi, nel nord-est della Georgia. La catena è composta da una serie di vette che si estendono per circa 7 km, raggiungendo un'altitudine massima di 3842 metri con la vetta del Tikanadze, situato nel punto più alto della cresta. La catena dei monti Chaukhi è famosa per le sue forme suggestive e scenografiche. Le cime, con le loro pareti rocciose a picco, sembrano affiorare direttamente dal paesaggio circostante, creando un'atmosfera magica e surreale. Il paesaggio dei monti Chaukhi è stato utilizzato come sfondo per numerosi film e documentari, contribuendo a renderlo uno dei luoghi più iconici e riconoscibili della Georgia.

Il Monastero di Gergeti e la chiesa della Santissima Trinità

  • Il Monastero di Gergeti è un antico monastero ortodosso che dista circa 7 km dal villaggio di Stepantsminda. Il monastero si trova in cima a una collina ed è un luogo molto suggestivo, posto ad un'altitudine di 2170 metri, con una vista panoramica sulla catena montuosa del Caucaso e sul Monte Kazbek. Il complesso del Monastero di Gergeti è composto da tre edifici principali: la chiesa della Santissima Trinità, una torre dell'orologio e un'antica casa monastica. La chiesa della Santissima Trinità è l'edificio principale del monastero e rappresenta uno dei monumenti più importanti dell'architettura medievale georgiana. L'edificio è costruito interamente in pietra e presenta una serie di decorazioni in bassorilievo, tra cui croci, rose e altri simboli religiosi. All'interno della chiesa si trovano numerosi affreschi risalenti al XVII e al XVIII secolo.

Mtskheta e la Cattedrale di Svetitskhoveli

  • Mtskheta è una delle città più antiche e storiche della Georgia, situata a circa 20 km a nord-ovest della capitale Tbilisi. La città è stata fondata nel I millennio a.C. ed è stata la capitale del regno di Iberia, uno dei più antichi e potenti stati della regione del Caucaso. La città di Mtskheta è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1994 per la sua importanza storica e culturale. Tra le attrazioni principali di Mtskheta vi è la Cattedrale di Svetitskhoveli, uno dei principali centri del cristianesimo ortodosso in Georgia, dove, secondo la leggenda, è stata sepolta la tunica di Gesù Cristo. L'edificio attuale, risalente al XI secolo, rappresenta uno dei più grandi e importanti esempi di architettura medievale georgiana e ospita numerosi affreschi e opere d'arte sacra. La cattedrale di Svetitskhoveli è considerata una delle chiese più sacre della Georgia e un importante centro di pellegrinaggio per i cristiani ortodossi. All'interno della cattedrale si trova una pietra sacra, chiamata Mtsvane Kavkasioni (La Pietra Verde del Caucaso), che si dice abbia proprietà miracolose.

Cosa mangiare durante un viaggio in Georgia

La Georgia è famosa per la sua cucina ricca, caratterizzata dall’uso di ingredienti freschi, spezie aromatiche e tecniche di cottura tradizionali. Ecco alcuni piatti tipici della cucina georgiana da provare assolutamente provare durante un viaggio in Georgia:

  • Khachapuri: è una sorta di pizza a base di formaggio fuso, tipica della cucina georgiana. Ci sono diverse varianti di khachapuri, ma il più popolare è quello a forma di barca, ripieno di formaggio fuso e uovo.
  • Khinkali: sono dei grandi ravioli ripieni di carne, cipolla e spezie. I khinkali sono considerati il piatto nazionale della Georgia.
  • Mtsvadi: è uno spiedino di carne che viene marinato con spezie e cotto sulla griglia. Spesso viene servito con verdure grigliate e pane fresco.
  • Badrijani: è un antipasto molto popolare in Georgia. Sono dei rotolini di melanzane fritte ripieni di una pasta di noci e aglio. 
  • Lobio: è un piatto a base di fagioli rossi cucinati con spezie e verdure, servito solitamente con pane fresco e verdure grigliate.
  • Dolma: sono foglie di vite ripiene di riso, carne e spezie. Si trovano in diverse varianti in tutto il Medio Oriente e il Caucaso, ma in Georgia sono spesso ripieni di carne.
  • Tkemali: è una salsa a base di prugne acide, aglio e spezie che spesso viene utilizzata come condimento per carne e verdure grigliate.
  • Satsivi: è una salsa a base di noci e spezie, spesso servita con pollo o tacchino. Viene solitamente preparata durante le feste e le occasioni speciali.
  • Churchkhela: è un dolce tipico della Georgia, a base di noci e uva passa ricoperto da uno strato di succo d’uva concentrato.

Trekking in Georgia: restrizioni per Covid-19 e visto

A partire dal 15 giugno 2022, tutti i viaggiatori in partenza per la Georgia non saranno più tenuti a presentare il Green Pass, una certificazione equivalente oppure un test PCR negativo. Inoltre, dal 20 giugno 2022, è stato revocato l’obbligo di indossare la mascherina. Per quanto riguarda il documento d’ingresso, per entrare in Georgia è obbligatorio avere un passaporto valido per almeno sei mesi dopo la data di ingresso. Se si transita da un paese Schengen, è possibile entrare in Georgia anche con una carta d’identità in formato cartaceo o elettronico. Inoltre, non è richiesto un visto d’ingresso per soggiorni della durata massima di 365 giorni.

Le foto del viaggio

Domande?

Quale tipologia di assicurazione è compresa?

Il nostro Tour Operator ha una convenzione con la compagnia assicurativa Axa e mette a disposizione di tutti i suoi viaggiatori l’assicurazione Medico-Bagagli, inclusa nel prezzo del viaggio. In più al momento della prenotazione potrai selezionare l’opzione “annullamento base” che ad un costo di 30€ ti darà la possibilità di rinunciare al viaggio e avere un rimborso totale o parziale della quota versata.  

Posso stipulare un’assicurazione annullamento ?

Si, il nostro Tour Operator mette a disposizione per i propri viaggiatori, con la compagnia Axa, un’assicurazione “GOLD” che copre dai rischi di annullamento del viaggio a causa di malattia e infortunio, anche in casi legati al Covid. Il PDF del set informativo della Polizza “Gold” è consultabile e scaricabile a questo link.

Per tutte le richieste specifiche sulle assicurazioni scrivere a info@maldavventura.com. In fase di prenotazione del viaggio puoi selezionare ed acquistare l’assicurazione annullamento idonea al viaggio che stai comprando.

Semplicemente dovrai scegliere il range della tua età, se compresa tra 18 e 64 anni o tra 65 anni e 74 anni. Una volta selezionata l’assicurazione annullamento idonea il costo assicurativo verrà sommato al prezzo del viaggio.

C'è la possibilità di avere la camera singola?

No, in questo viaggio non c’è la possibilità della camera singola.

Hai bisogno di informazioni?
Invia con WhatsApp