Itinerario trekking Isola D’Elba

Giorno 1 

Ritrovo al porto di Piombino ore 14:00 dove ci imarchiamo sull’aliscafo delle 15:00 per Cavo. Al nostro arrivo ci sistemiamo nel nostro hotel. Prima di cena ci ritroviamo per parlare del programma che faremo nei giorni successivi.

  • Pernottamento: Hotel
  • Pasti Inclusi: Cena

Giorno 2 Cavo-Naregno 

Dopo colazione inizia il nostro lento cammino. Partiamo in salita sul sentiero che passa sopra il Parco Minerario di Rio Elba. Saremo investiti dagli intensi profumi della macchia mediterranea, ed i  nostri occhi avranno la gioia di incontare il rosso della terra, il blu del mare e il verde della macchia. Nel pomeriggio arriviamo all’incantevole villaggio di Porto Azzurro, dove potremo rilassarci mangiando un geato. Ci imbarchiamo su una barchetta locale per arrivare alla spiaggia di Naregno dove si torva il nostro Hotel. Si cena in Hotel

  • Lunghezza 7h circa
  • Dislivello positivo 900m
  • Dislivello negativo 900m
  • Pernottamento: Hotel
  • Pasti Inclusi: Colazione, Cena

Giorno 3 Naregno –  San Piero

Dopo colazione trasferimento con taxi fino a Casa Marchetti dove inizia la nosra avventura di oggi. Da molti considerata una mera tappa di trasferimento della Grande Traversata Elbana, la parte centrale dell’Elba vi stupirà. Siamo circondati da piante profumate di rosmarino e ginestra e camminiamo in direzione del Monte Orello (mt 377 slm) dove, oltre allo stupendo panorama – Portoferraio a Nord e i golfi di Lacona e Stella a Sud -, si potranno visitare le fortificazioni militari della seconda guerra mondiale. Iniziamo a risalire la Dorsale Centrale arrivando al Poggio del Molino a Vento dove,  il rudere dell’antico molino domina il golfo di Lacona. Il sentiero immerso nel verde con grandi piante di corbezzolo ed erica continua rimanendo sul crinale per raggiunge Monte San Martino, esattamente al centro dell’isola. Continuiamo il nostro cammino fino al Monte Tambone per godere di uno dei più bei panorai di tutta l’isola. In serata arriviamo nel paesino di San Piero in Elba dove verremo accolti dal calore del nostro albergo a gestione familiare. Dopo una doccia calda tutti a cena per assaggiare una delle migliori cucine casereccie di tutta l’isola.

  • Lunghezza 7h circa
  • Dislivello positivo 600m
  • Dislivello negativo 500m
  • Pernottamento: Hotel
  • Pasti Inclusi: Colazione, Cena

Giorno 4 San Piero –  Pomonte – Chiessi 

Una delle tappe più belle della Grande Traversata Elbana. Da San Piero saliamo attraverso le foreste del Monte Capanne. Camminiamo su un sentiero chiamato il santuario delle farfalle avvolto nei colori e profumi della macchia meditterranea. In discesa saremo nella sensazionale valle di pomonte, famosa per esser molto selvaggia e allo stesso tempo ricca di romanticismo. Chi non è mai stato al vilaggio di Pomonte rimarrà incantato dalla sua bellezza con le sue casette incastonate ai piedi del Monte Cenno e toccate dalle acque cristalline del mar Tirreno.

  • Lunghezza 7h circa
  • Dislivello positivo 700m
  • Dislivello negativo 1200m
  • Pernottamento: Hotel
  • Pasti Inclusi: Colazione, Cena

Giorno 5 Chiessi – Portoferraio

Con un taxi ci trasferiamo a Portoferraio per un trekking urbano nella parte antica della cittadina. Nel pomeriggio ci imbarchiamo sul traghetto per Piombino.

  • Pasti Inclusi: Colazione