NON TUTTI SANNO CHE… LA LEGGENDA DELL’OMO SELVATICO

NON TUTTI SANNO CHE… LA LEGGENDA DELL’OMO SELVATICO

L’escursione del 10 Giugno si avvicina e curiosando tra vari miti e leggende del luogo mi sono imbattuto in qualcosa che,secondo me,potrebbe interessarvi.

Non tutti sanno che proprio in questi luoghi vivrebbe la versione Toscana dello “Yeti” chiamato dalla gente del posto OMO SELVATICO:una figura di notevoli dimensioni,dal carattere schivo e taciturno,poco incline si contatti umani…la leggenda narra che un giorno,incuriosito nel vedere i pastori affaccendati,decise di uscire dal bosco e fraternizzare;vedendo che questi scartavano una grande quantità di latte insegnó loro i segreti della malgazione e della lavorazione dei latticini.I pastori felici di queste nuove conoscenze lo ricompensarono con cibo e bevande in grandi quantitá.

Pare però che fossero gentili con lui solo per interesse,infatti,credendo che non avesse più niente da svelare,ben presto smisero di invitarlo nelle loro case.L’omo selvatico sentendosi ingannato tornó nella foresta portando però con se l’ultimo dei segreti:come trasformare il latte in olio.

Alcuni abitanti del luogo giurano di averlo visto durante le passeggiate nei boschi ed é usanza comune chiedere scusa per il comportamento degli antenati,sperando che ci ripensi e sveli finalmente il segreto.

Nessun commento

Rispondi