Integratori in viaggio

Integratori in viaggio

In questa rubrica vi parlerò degli integratori che uso nei miei viaggi avventura, il perchè li uso, quali uso, in quali situazioini e come li trasporto.

Il primo articolo della rubrica è dedicato ad un aspetto fondamentale di un viaggio in bici, a piedi e in alta montagna, sto parlando del recupero. A fine giornata appena terminate le fatiche è importantissimo per l’organismo recuperare al meglio per essere pronti nelle giornate successive. In un viaggio in bici molto estermo si possono arrivare a consumare anche 6/7000 calorie al giorno e a seconda delle temperature anche di più. Ovviamente più il viaggio è avventuroso, più avrete difficoltà a reperire quantita di cibo sufficienti ad una ottimale nutrizione. Con gli integratori in parte, riuscirete a soppreire alle carenze nutrzionali che si presenteranno durante il viaggio.

L’integratore del quale io pernsonalmenete non faccio mai a meno in viaggio è Il Recovery Drink della Inkospor. Appena finisco la tappa che sia a piedi o in bici o in alta montagna ne prendo subito una porzione (polvere da sciogliere nell’acqua).

 

Il Recovery contiene:

Cairboidrati 

I carboidrati rappresentano la nostra fonte energetica principale soprattutto durante l’attività fisica intensa. Dopo essere stati trasformati in glucosio, essere usati utilizzati in tre porcessi metaboli:

  • possono essere utilizzati dalle cellule per produrre energia
  • possono essere immagazzinati nelle riserve del fegato e dei muscoli sotto forma di glicogeno
  • possono essere trasformati in grasso e depositate, quando le scorte di glicogeno sono sature

Proteine

Le proteine sono formate da sequenze di aminoacidi. Possiamo dire che gli aminoacidi sonoi mattoni per la costruzione delle proteine ed i legami peptidici come la colla che li tiene uniti tra loro.

Le proteine sono soggette ad un continuo processo di demolizione con il quale l’organismo rinnova costantemente le proteine logorate sostituendole con nuove. E’ importante da dire che questo processo permette all’organismo di sostituire gli aminoacidi usati come energia con nuovi per rinforzare determinati tessuti, processo che succede nell’esercizion fisico. All’incirca la quantità di aminoiacidi che giornalmente vengono “demoliti” è di circa 30-40 g.

Questa quantità deve essere introdotta quotidianamente con la dieta perché il nostro organismo non ha riserve proteiche, infatti tutte le proteine presenti nel nostro corpo (12-15% della massa corpore) sono infatti funzionali. Anche per le protine va da se che in viaggio, non è sempre possibile averne il giusto apporto dagli alimenti.

 

struttura-delle-proteine

Potassio

Presente in in tutti gli alimenti, il potassio è tra i minerali più importanti. Molto utile nel regolare la contrazione muscolare, ridurre la ritenzione idrica e coordinare la trasmissione nervosa. Inoltre è stato dimostarto quanto sia importante nel ridurre la pressione arteriosa. Il potassio è un minerale fondamentale, che deve essere assunto tutti i giorni e in quantità sufficienti poichè il nostro organismo non è in grado di sintetizzarlo. E’ presente praticamente ovunque, in particolare negli alimenti di origine vegetale, quindi consumare frutta e verdura è la maniera più facile per assumere potassio. Purtroppo in viaggio non sempre è possibile, ecco che l’integrazione di tale elemento è fondamentale sopratutto dopo uno sforzo in altura visto che regola la presisoine arteriosa.

Zinco

Lo zinco è fondamentale per far funzionare enzimi che hanno un’azione antiossidante. All’interno del nostro corpo lo troviamo prevalentemente all’interno dei muscoli, delle cellule, delle ossa, pelle e fegato e nei capelli. Essendo queste riserve non facilmente utilizzabili, la dieta deve averer quantità sufficenti per il fabbisogno dell’organismo. Come al solito in un viaggio avventura è molto difficile riuscire a mangiarne il giusto fabbisogno, quindi l’integrazione diventa molto utile. Comuque alcuni degli alimenti con il maggior concebtarto di znco sono: ostriche, cereali, carne bovina, suina, i funghi, il cacao, le noci e il tuorlo d’uovo. Lo zinco è fondamentale per combattere gli effetti negativi dei radicali liberi (che si producono anche con l’attività fisica), per aiutare il sistema immunitario.

Selenio

Il selenio è un minerale fondamentale per la salute:

  • la salute cardiaca
  • prevenzione del cancro alla prostata
  • antiossidante e potenziare il sistema immunitario

Il selenio si può trovare nelle noci, molti pesci di acqua salata come il merluzzo o l’aringa, nella carne bovina e nel pollo, nei cereali.

Vitamina B1

La vitamina B1 interviene nella trasformazione del glucosio in energia, influisce sul sistema nervoso, si trova soprattutto nella carne di maiale, e nei cereali integrali.

vitamina b1

Glutammina

La glutammina la troviamo sia in prodotti di origine animale, come la carne, il pesce e le uova ed i prodotti caseari sia in prodotti vegetali.
In particolare dopo lo sforzo fisico, la glutammina ha un ruolo importantissimo nel favorire l’aumento di scorte di glicogeno nei muscoli durante il recupero.

Nessun commento

Rispondi