L’importanza delle onde celebrali nell’allenamento e nella salute

L’importanza delle onde celebrali nell’allenamento e nella salute

La comunicazione tra neuroni all’interno del nostro cervello, è alla base delle nostre emozioni e dei nostri comportamenti. Masse di neuroni comunicanti tra di loro sincronizzano impulsi elettrici che producono le onde celebrali (brainwaves).

Possiamo fare una analogia con le note musicali, le onde a bassa frequenza sono come un tamburo che va in profondità mentre le onde cerebrali di frequenza più alte sono come una sottile alto flauto acuto.

Le nostre onde celebrali cambiano in base a quello che proviamo e a quello che stiamo facendo. Quando dominano le onde lente possiamo sentirci più stanchi, mentre con le frequenze più veloci avremo ci sentiremo iper attivi.

La velocità delle onde cerebrali è misurata in Hertz (cicli al secondo) e sono divisi in fasce che delimitano onde lente, moderate, e veloci. Qui di seguito elenco i tipi di onde limitandomi a scriverne la velocità, senza entrare in descrizioni che risulterebbero superficiali, vista la difficoltà della materia.

INFRA-GRAVI (<.5HZ)

ONDE DELTA (0,5 A 3 HZ)

ONDE THETA (DA 3 A 8 HZ)

LE ONDE ALFA (DA 8 A 12 HZ)

ONDE BETA (DA 12 A 38 HZ)

ONDE GAMMA (DA 38 A 42 HZ)

Le onde celebrali sono soggettive, con questo voglio dire che il profilo delle nostre onde va di pari passo alle nostre esperienze e quindi emozioni giornaliere. Con le nostre onde in equilibrio non ci saranno problemi con la nostra salute emotiva ed neuro fisica associata . Uno squilibrio può portare a stati di ansia, aggressività, vertigini ecc..

Tra i metodi più efficaci, con effetti duraturi, per portare in equilibrio le nostre onde ci sono quelli tradizionali orientali come li yoga o la meditazione. Usare la meditazione con varie sequenze di onde celebrali, in base al momento della giornata nel quale vi trovate (allenamento, pre allenamento, la mattina, la sera prima di addormentarsi, durante l’allenamento ecc) aumenterà in maniera esponenziale la capacità di concentrazione, di sfruttamento delle proprie energie e sopratutto la qualità del recupero mentale e fisico.

Voglio descrivervi la mia routine giornaliera di meditazione, utilissima per i miei  allenamenti, per i viaggi in solitaria, quando accompagno le persone, per le mie giornate davanti al computer e per la vita di famiglia.

La mattina appena alzato 5minuti di meditazione con un mix progressivo di onde alpha e beta che vanno verso una media frequenza di onde theta per la calma e la pace della mente e nello stesso tempo avere un livello di attenzione ottimale

3 Minuti di respirazione con il solo uso di onde Alpha per rilassare i muscoli e la mente in profondità

Prima di pranzo 20minuti di visualizzazioni personalizzate con un mix progressivo di onde alpha e beta che vanno verso una media frequenza di onde theta per la calma e la pace della mente e nello stesso tempo avere un livello di attenzione ottimale sui mie obbiettivi

Prima di andare a letto 5minuti di meditazione con un mix progressivo di onde alpha e beta che vanno verso una media frequenza di onde theta per la calma e la pace della mente e nello stesso tempo avere un livello di attenzione ottimale

3 Minuti di respirazione con il solo uso di onde Alpha per rilassare i muscoli e la mente in profondità

Vi allego il link della app che uso io. La potete scaricare sul vostro SmartPhone, è divertente e intuitiva, grazie ad essa potrete abbinare la vostra musica ai programmi di meditazione.

https://itunes.apple.com/it/app/brain-wave-32-advanced-binaural/id307219387?mt=8

 

 

Nessun commento

Rispondi